[Traduzione ITA] Viking Conquest - Warband DLC

Currently viewing this thread:

thefirst1nvad3r

Section Moderator
M&BWBWF&SNWVC
Ho preferito lasciarli interi e tradurre solo i punti cardinali (Nord, Sud, Est, Ovest) e i sostantivi (Fattoria, Cava, ecc...).
Il termine longphort era tradotto con "approdo", ma l'ho riportato in originale in quanto non indica un semplice approdo, ma un "sito fortificato costiero dei vichinghi".

Comunque ho revisionato anche party_templates, ora mi metto a lavorare su quests.
 

JabdiMelborn

ciauz^^
Section Moderator
M&BWBWF&SNWVC
Ho preferito lasciarli interi e tradurre solo i punti cardinali (Nord, Sud, Est, Ovest) e i sostantivi (Fattoria, Cava, ecc...).
...Ma quindi i villaggi come si leggono, Ribe by Nord, Ribe by Sud, ecc...?

N.B.:...stasera se risco ti faccio una foto di come appare la mappa della versione che ho e che vi ho girato...
...i nomi dei villaggi non hanno il by ma solo le indicazioni Nord, Sud, Est, Ovest e rendono bene l'idea...


Il termine longphort era tradotto con "approdo", ma l'ho riportato in originale in quanto non indica un semplice approdo, ma un "sito fortificato costiero dei vichinghi".
...No, questo va lasciato come Approdo...

...in pratica sulla mappa appaiono delle icone con scritto Approdo Norreno, Approdo Vichingo, o Covo dei Banditi...
...nella versione che ho io sono propio tradotti così ed ha senso...

...se sulla mappa apparissero Norse Longhort o Viking Longhort, potrebbero sembrare parti rimaste non tradotte...
 
Last edited:

thefirst1nvad3r

Section Moderator
M&BWBWF&SNWVC
Ma quindi i villaggi come si leggono, Ribe by Nord, Ribe by Sud, ecc...?
Sì, perché il "by" fa parte del nome e non lo puoi togliere, altrimenti oltre a creare contrasto (per esempio Skyfa e Skyfa by) stai praticamente tagliando parte del nome.

No, questo va lasciato come Approdo
Non so, alla fine longphort, come altri nomi originali (come Hof, Huskarl, ecc...), non ha una traduzione diretta. Mi sembra una forzatura associarlo a una parola, che in italiano ha un significato differente da quella originale.
Tra l'altro con "approdo" in gioco sono già identificati i punti lungo la costa dove si può attraccare con le proprie navi per sbarcare, mentre questi longphort sono praticamente una variazione dei covi dei banditi.
 

JabdiMelborn

ciauz^^
Section Moderator
M&BWBWF&SNWVC
Non so, alla fine longphort, come altri nomi originali (come Hof, Huskarl, ecc...), non ha una traduzione diretta. Mi sembra una forzatura associarlo a una parola, che in italiano ha un significato differente da quella originale.
Tra l'altro con "approdo" in gioco sono già identificati i punti lungo la costa dove si può attraccare con le proprie navi per sbarcare, mentre questi longphort sono praticamente una variazione dei covi dei banditi.
...Ti assicuro, che non si possono confondere gli approdi che si trovano lungo la costa e che servono per far attraccare le propie navi dove non ci sono citta' portuali con gli Approdi Norreni e Vichinghi...
...in primis perche' gli approdi sono di un bianco grigiastro, sono solo lungo la costa e appaiono solo quando sei in nave...
...gli Approdi Norreni e Vichinghi, hanno iconcine apposite ed il colore del nome e' di un rosso acceso che indica luoghi di particolare interesse o pericolo...

...io posso capire il tuo dicorso con vocaboli unici come Hurkarl o Shieldmaiden, i quali hanno una precisa collocazione geografica e basta pronunciarli per sapere di chi stiamo parlando, ma longphort sembra una parola inglese come tante altre...

...sono disposto a parlarne su Discord per chiarire meglio la cosa, ma ti assicuro che lasciare longport, risulterebbe solo come una parte non tradotta agli occhi di chi leggesse...

Edit:...ho trovato un video per farmi capire meglio, dove si vede la mappa che appare attaccando il longphort (Approdo) Norreno, Vichingo o Danese...
...non indica alcuna fortezza o fortificazione, ma solo delle navi tirate a secco ed uomini che spowano davanti a delle grotte:...
 
Last edited:

thefirst1nvad3r

Section Moderator
M&BWBWF&SNWVC
Capisco, allora traduco anche "longphort" con "approdo" in tutte le stringhe. L'ho aggiunto anche al Glossario così non mi sbaglio. Chiedo scusa per l'insistenza :smile:

Ho concluso la revisione di quests. Ora vado a revisionare troops.
 

JabdiMelborn

ciauz^^
Section Moderator
M&BWBWF&SNWVC
@thefirst1nvad3r @Fabiano_il_Capo

Quick_strings:

...Serve aiuto con queste frasi:...
Aescendun is the place chosen by the Saxons to regroup. It cuts off the way into Wessex for the Danish. = Aescendun è il luogo scelto dai Sassoni per riorganizzarsi. Questo taglierà ai Danesi la strada per il Wessex.
Halfdan shouts, 'Think of the riches that await you in slaves and everlasting fame. My father, Ragnar, would be proud of you, as I am. We are Danish. We are Scyldings. Today, brethren, mark a new rune of glory! Are you with me? Are you ready for glory?' = Halfdan grida: "Pensate alle ricchezze che vi aspettano in schiavi e fama eterna. Mio padre, Ragnar, sarebbe orgoglioso di voi, come lo sono io. Siamo Danesi. Siamo Scyldings. Oggi, compagni, verrà incisa una nuova runa della gloria! Siete con me? Siete pronti per la gloria?"

...questo termine lo traduciamo, lo lasciamo originale o lo traduciamo con accanto il significato originale...?
seidr = Sciamana = Sciamana (seidr)



Glossario:

Alban = Alba
Alt Clut

Angles = Angli
Anglo-Saxons = Anglosassoni
Asturians = Asturiani
Asturias = Asturie
Bernaccia = Bernicia
Brycheiniog
Brega

Britain = Britannia
British = Britannico
Britons = Britanni
Caledonians = Caledoni
Celtic = Celtico
Celts = Celti
Connachta

Cantabria
Cantabrian = Cantabrico
Cornubia = Cornovaglia (Cornubia è come veniva chiamato in latino)
Cruithne
Dal Riata = Dalriada (wiki)
Danes = Danesi
Deira

East Engle = Anglia Orientale
England = Inghilterra (Anglaterra / Inglaterra sono termini francesi/Spagnoli antichi)
Englaland = Terra degli Angli
English Channel = Canale della Manica
Frankia = Franchia
Friese = Frisia
Gaelic Ulaid = Gaeli di Ulaid
Gaeats = Galizi
Gaels = Gaelici
Gallaecia = Galizia
Goidelic = Goidelico
Great Britain = Gran Bretagna
Great Heathen Army = Grande Armata Pagana
Glywyssing
Gwynedd

Hibernia = Irlanda
Ireland = Irlanda
Irish = Irlandesi
Laigin
Laithlind

Mercians = Merciani
Mierce = Mercia
Mide
Midlands
Mumain

Northhymbre = Northumbria (wiki)
Northumbrians = Northumbriani
North Wales = Galles del Nord
Northwest Wales = Galles Nordoccidentale
Norse = Nordico
Norseman = Norreno
Norsemen = Norreni
Northvegr

Norwegian = Norvegesi
Osraige

Pictland = Pittavia
Picts = Pitti
Scots = Scoti
Saxons = Sassoni
Silures = Siluri
South Wales = Galles Meridionale
Ui Neill of AILEACH = Ui Neill di AILEACH
Uladh

Vikings = Vichinghi
Wales = Galles
Weast Engle = Anglia Occidentale
West Seaxe



CONTINUA...
 
Last edited:
Sì, perché il "by" fa parte del nome e non lo puoi togliere, altrimenti oltre a creare contrasto (per esempio Skyfa e Skyfa by) stai praticamente tagliando parte del nome.
Esatto, sono d'accordo con @thefirst1nvad3r , è come dire Derby North, o Shelby South... quel By, secondo me, è andato a fare parte del nome in futuro, unendosi alla parte prima, per cui dubito che sia da considerarsi associato al punto cardinale. Lo dimostra il fatto che molti insediamenti hanno il By ma non hanno il punto cardinale, tipo:

Skyfa By
Vebjorg By
Horda By


e di questi non c'è nemmeno una versione con punti cardinali, sono proprio chiamati così. Bisogna quindi lasciarli così, col By...
fai conto che è come dire Padova Nord e Padova Sud, in inglese diresti Padua North e Padua South, non Padua by North o Padua by South :LOL:


...io posso capire il tuo dicorso con vocaboli unici come Hurkarl o Shieldmaiden, i quali hanno una precisa collocazione geografica e basta pronunciarli per sapere di chi stiamo parlando, ma longphort sembra una parola inglese come tante altre...
Attenzione, stando a wikipedia longphort non è una parola inglese comune, viene usata specificatamente per questo periodo storico, e andrebbe in teoria trattata alla stregua di altre parole storiche (come diceva thefirst1nvad3r, tipo Hof e Huskarl...) cioè tradurle solo se hanno un preciso corrispettivo (tipo Huscarlo).

Longphort - Wikipedia

Personalmente la lascerei così, non tanto per non confonderli con gli approdi normali ma perché vedo che sono una cosa ben documentata, precisa e che sarebbe un peccato perdere traducendolo. La pagina di wiki tra l'altro è scritta in italiano e continua a chiamarlo longphort. Cito la pagina:
Un longphort (plu. Longphuirt) è un termine usato in Irlanda per indicare una sito fortificato costiero (una vera e propria fortezza o, in taluni casi, un semplice recinto di navi) dei vichinghi.
Potevano quindi essere anche solo delle navi messe lì temporaneamente per fare da protezione al campo, non doveva per forza essere una fortezza con edifici. Sarebbe infatti stato abbastanza difficile trovare materiali e attrezzi per costruirli, si arrangiavano come potevano...

Nella mappa, quindi, dovrebbe vedersi come

longphort vichingo
longphort norreno
longphort danese



A sostegno di questa teoria c'è anche una stringa, in quick_strings che recita:

Sven Bull Neck ordered me to disembark in Doccinga with several men and secure the site with a longphort. If all had gone well, our Lord Sigurd 'Snake in the Eye' would be sending another 100 men from Danmark, to help {s11} be crowned king. I know only a bit, but I think the jarl of Kennemer promised to send five hundred men on this summer's expedition in Englaland if he becomes king. However, this is no longer relevant. We failed, and Sigurd 'Snake in the Eye' will not sacrifice more men. He will need to help his brothers in Englaland. You can rest easy.


Se traduciamo longphort con "approdo" quella frase non avrebbe più molto senso:
Sven Collo di Toro mi ha ordinato di sbarcare a Doccinga con diversi uomini e di rinforzare il sito con un approdo.

mentre se lasciamo longphort (o troviamo un equivalente migliore), possiamo invece mettere approdo prima al posto di "site":
Sven Collo di Toro mi ha ordinato di sbarcare a Doccinga con diversi uomini e di rinforzare l'approdo con un longphort.

Suggerisco quindi di evitare di tradurre longphort, non perché non sia chiaro in gameplay (anche se a dire il vero un approdo mi fa pensare ad un posto dove sbarco tranquillo e non dove mi preparo a morire coi miei uomini) ma perché si perde un termine storico, ed è un peccato.
Dopodiché se @JabdiMelborn ci dici che in gioco sembra una cosa non tradotta per dimenticanza e suona male, parliamone :xf-grin:





...Serve aiuto con queste frasi:...

Aescendun is the place chosen by the Saxons to regroup. It cuts off the way into Wessex for the Danish. = Aescendun è il luogo scelto dai Sassoni per riorganizzarsi. Questo taglierà ai Danesi la strada per il Wessex.

Halfdan shouts, 'Think of the riches that await you in slaves and everlasting fame. My father, Ragnar, would be proud of you, as I am. We are Danish. We are Scyldings. Today, brethren, mark a new rune of glory! Are you with me? Are you ready for glory?' = Halfdan grida: "Pensate alle ricchezze che vi aspettano in schiavi e fama eterna. Mio padre, Ragnar, sarebbe orgoglioso di voi, come lo sono io. Siamo Danesi. Siamo Scyldings. Oggi, compagni, verrà incisa una nuova runa della gloria! Siete con me? Siete pronti per la gloria?"

La prima penso vada bene. In originale è scritta in un inglese pessimo, ma comunque l'idea è di bloccare la strada ai danesi tramite il riassembramento a Aescendun.

la seconda Potrebbe giovare di un futuro, per evitare il passivo di "verrà incisa", per cui:
Oggi, compagni, incideremo una nuova runa della gloria!

Però a parte questo mi sembra vada bene. Purtroppo molti di questi dialoghi andrebbero riscritti per migliorarne la fluidità, però non si possono fare miracoli, è pur sempre una traduzione amatoriale.





...questo termine lo traduciamo, lo lasciamo originale o lo traduciamo con accanto il significato originale...?

seidr = Sciamana = Sciamana (seidr)

Lasciamolo originale, nel primo dialogo che si incontra viene spiegato cos'è una seidr:

I was the slave of your mother after the Danish captured me in East Engle little more than a month ago. She is not well, but that you already know. She is very ill; is dying. Most of the time, she does not remember who she is and says strange things. The Vikings of Sven Bull Neck think she is a seidr, someone who has spirits, and they consult her about their Fate. Sven has married her because that is believed to improve luck. He says that when he captures you, he will sacrifice you to the gods, because you have the blood of a seidr.

=

Ero lo schiavo di tua madre dopo che i Danesi mi catturarono nell'Anglia Orientale, poco più di un mese fa. Non sta bene, ma questo già lo sai. È molto malata, sta morendo. La maggior parte del tempo non ricorda chi è e dice strane cose. I vichinghi di Sven Collo di Toro pensano che lei sia una seidr, una in grado di parlare con gli spiriti, e la consultano circa il loro destino. Sven l'ha sposata credendo che gli avrebbe portato fortuna. Dice che, quando ti catturerà, ti sacrificherà agli dei, perché hai il sangue di una seidr.
 
Last edited:
Aggiungo al Glossario la traduzione del Catach di Colum Cille, un manoscritto che si trova in gioco nella storia principale.

the Catach of Colum Cille = il Catach di San Columba

si trovano informazioni a riguardo qui: Cathach di san Columba - Wikipedia
mentre qui c'è la pagina del santo, Columba di Iona: Columba di Iona - Wikipedia

Ero in dubbio se mettere effettivamente la parola San nel nome dell'opera, in quanto mi sono chiesto se non fosse stato dichiarato santo a posteriori, e se per caso nel periodo storico di Viking Conquest non fosse ancora un uomo normale.
A quanto pare fu considerato e venerato come un santo a partire da subito, anche dal popolo, nonostante la Chiesa non abbia mai dichiarato la sua santità (non sono stato in grado di trovare notizie su una sua canonizzazione, per cui presumo non ci sia mai stata).

Piú informazioni qui:


🔗 San Columba di Iona (santiebeati.it)

🔗Santi, beati e testimoni (santiebeati.it)


da cui cito:

Tutti i santi sono stati canonizzati? Da quando esiste la canonizzazione ?
Non è la Chiesa che "fa i santi", bensì li dichiara. Infatti, un uomo e una donna non vengono "fatti santi" dalla canonizzazione che è, invece, il riconoscimento autorevole che la tal persona è stata un santo durante la sua vita.
Nel primo millennio della Chiesa il culto dei Martiri e poi dei Confessori era regolato dalle diverse Chiese particolari. I Vescovi, singolarmente o collegialmente in occasione di sinodi, autorizzavano nuovi culti particolari, che iniziavano con la elevatio o la translatio corporis. Tali Atti sono stati chiamati, poi, canonizzazioni vescovili o canonizzazioni particolari, perché coinvolgevano direttamente la sola chiesa locale.
Nel secolo XI cominciò ad affermarsi il principio che solo il Romano Pontefice, in quanto Pastore Universale della Chiesa, ha autorità di prescrivere un culto pubblico sia nelle Chiese particolari che nella Chiesa universale. Con una Lettera al Re e ai Vescovi della Svezia, Alessandro III (m. 1181) rivendicò al Papa l'autorità di conferire il titolo di Santo con il culto pubblico connesso. Tale norma divenne legge universale con Gregorio IX nel 1234.
Nel secolo XIV la Santa Sede cominciò ad autorizzare un culto limitato a determinati luoghi e ad alcuni Servi di Dio, la cui causa di canonizzazione non era ancora iniziata o non ancora terminata. Tale concessione, orientata alla futura canonizzazione, è all'origine della beatificazione. I Servi di Dio, ai quali veniva concesso un culto limitato, furono chiamati Beati a partire da Sisto IV (1483), determinando così la definitiva distinzione giuridica tra il titolo di Santo e di Beato, che veniva usato indifferentemente in epoca medievale.
La concessione del culto locale veniva formalizzata e comunicata agli interessati mediante Lettera apostolica sotto forma di Breve, che il Vescovo locale mandava ad esecuzione auctoritate apostolica.
Dopo l'istituzione della Congregazione dei Riti (158:cool:, ad opera di Sisto V, i Papi continuarono a concedere culti limitati (Missa et Officium), in attesa di pervenire alla canonizzazione.
La procedura venne definita da Benedetto XIV nel suo De servorum Dei beatificatione et beatorum canonizatione (1734-3:cool:.
Un po' alla volta le procedure si precisarono e si affinarono, fino ad arrivare alla vigente normativa promulgata nel 1983.
Nella costituzione apostolica "Divinus perfectionis Magister" del 25 gennaio 1983 è stata stabilita la procedura per le inchieste che devono essere svolte nelle cause dei santi da parte dei vescovi; così pure è stato affidato alla Sacra Congregazione delle Cause dei Santi il compito di emanare speciali Norme a tale scopo.


Mi sono assicurato che il nome Colum Cille appaia almeno una volta nella mod, in modo da non perderlo, ed infatti ciò accade durante una missione, in un dialogo, non faccio spoiler.
 

thefirst1nvad3r

Section Moderator
M&BWBWF&SNWVC
Alla fine non è importante che sia tutto perfetto. Comunque leggendo le stringhe in gioco e andando avanti capiremo meglio i contesti e potremo fare le opportune correzioni ai dettagli.
L'importante ora è sviluppare una traduzione che sia di facile lettura e comprensione; ricollegandoci a quello che dice Jab, poi, l'importante è che quando uno gioca e legge i testi non abbia l'impressione che manchino i pezzi o sia stato fatto un lavoro superficiale, bensì che trovi ben comprensibili i testi.
 

JabdiMelborn

ciauz^^
Section Moderator
M&BWBWF&SNWVC
Ma quindi i villaggi come si leggono, Ribe by Nord, Ribe by Sud, ecc...?
Sì, perché il "by" fa parte del nome e non lo puoi togliere, altrimenti oltre a creare contrasto (per esempio Skyfa e Skyfa by) stai praticamente tagliando parte del nome.
Esatto, sono d'accordo con @thefirst1nvad3r , è come dire Derby North, o Shelby South... quel By, secondo me, è andato a fare parte del nome in futuro, unendosi alla parte prima, per cui dubito che sia da considerarsi associato al punto cardinale. Lo dimostra il fatto che molti insediamenti hanno il By ma non hanno il punto cardinale, tipo:

Skyfa By
Vebjorg By
Horda By


e di questi non c'è nemmeno una versione con punti cardinali, sono proprio chiamati così. Bisogna quindi lasciarli così, col By...
fai conto che è come dire Padova Nord e Padova Sud, in inglese diresti Padua North e Padua South, non Padua by North o Padua by South
...Perfetto, quindi il By dopo il nome della città lo lasciamo...

...io posso capire il tuo dicorso con vocaboli unici come Hurkarl o Shieldmaiden, i quali hanno una precisa collocazione geografica e basta pronunciarli per sapere di chi stiamo parlando, ma longphort sembra una parola inglese come tante altre...
Attenzione, stando a wikipedia longphort non è una parola inglese comune, viene usata specificatamente per questo periodo storico, e andrebbe in teoria trattata alla stregua di altre parole storiche (come diceva thefirst1nvad3r, tipo Hof e Huskarl...) cioè tradurle solo se hanno un preciso corrispettivo (tipo Huscarlo).

Longphort - Wikipedia

Personalmente la lascerei così, non tanto per non confonderli con gli approdi normali ma perché vedo che sono una cosa ben documentata, precisa e che sarebbe un peccato perdere traducendolo. La pagina di wiki tra l'altro è scritta in italiano e continua a chiamarlo longphort. Cito la pagina:
Un longphort (plu. Longphuirt) è un termine usato in Irlanda per indicare una sito fortificato costiero (una vera e propria fortezza o, in taluni casi, un semplice recinto di navi) dei vichinghi.
Potevano quindi essere anche solo delle navi messe lì temporaneamente per fare da protezione al campo, non doveva per forza essere una fortezza con edifici. Sarebbe infatti stato abbastanza difficile trovare materiali e attrezzi per costruirli, si arrangiavano come potevano...

Nella mappa, quindi, dovrebbe vedersi come

longphort vichingo
longphort norreno
longphort danese



A sostegno di questa teoria c'è anche una stringa, in quick_strings che recita:

Sven Bull Neck ordered me to disembark in Doccinga with several men and secure the site with a longphort. If all had gone well, our Lord Sigurd 'Snake in the Eye' would be sending another 100 men from Danmark, to help {s11} be crowned king. I know only a bit, but I think the jarl of Kennemer promised to send five hundred men on this summer's expedition in Englaland if he becomes king. However, this is no longer relevant. We failed, and Sigurd 'Snake in the Eye' will not sacrifice more men. He will need to help his brothers in Englaland. You can rest easy.


Se traduciamo longphort con "approdo" quella frase non avrebbe più molto senso:
Sven Collo di Toro mi ha ordinato di sbarcare a Doccinga con diversi uomini e di rinforzare il sito con un approdo.

mentre se lasciamo longphort (o troviamo un equivalente migliore), possiamo invece mettere approdo prima al posto di "site":
Sven Collo di Toro mi ha ordinato di sbarcare a Doccinga con diversi uomini e di rinforzare l'approdo con un longphort.

Suggerisco quindi di evitare di tradurre longphort, non perché non sia chiaro in gameplay (anche se a dire il vero un approdo mi fa pensare ad un posto dove sbarco tranquillo e non dove mi preparo a morire coi miei uomini) ma perché si perde un termine storico, ed è un peccato.
...ripeto che per quanto riguarda le traduzioni di:...

approdo vichingo = Viking longphort
approdo norreno = Norse longphort
approdo danese = Danish longphort

...mi riferisco alle icone con le navi che appaiono ogni tanto sulla mappa, e che non sono delle fortezze, come dice la traduzione, bensì delle semplici navi messe in secca...
...cliccando su queste icone infatti la scena che abbiamo davanti sono delle navi sulla riva e poco a largo e dei nemici che spawano dalle grotte...
...nessun riferimento ad un sito fortificato costiero o a recinti di navi...
...mentre, se durante la traduzione dei dialoghi, si fa riferimento a longphort, come nell'esempio che hai fatto, li sono d'accodo nel poter lasciare la parola originale...

...ora, visto che sono in minoranza, anche se convinto delle mie affermazioni, lascio a voi la decisione finale...:wink:

la seconda Potrebbe giovare di un futuro, per evitare il passivo di "verrà incisa", per cui:
Oggi, compagni, incideremo una nuova runa della gloria!
...Perfetto, provvedo alla modifica...

...questo termine lo traduciamo, lo lasciamo originale o lo traduciamo con accanto il significato originale...?

seidr = Sciamana = Sciamana (seidr)
Lasciamolo originale, nel primo dialogo che si incontra viene spiegato cos'è una seidr:
...Ottimo, modifico anche questa grazie...

Aggiungo al Glossario la traduzione del Catach di Colum Cille, un manoscritto che si trova in gioco nella storia principale.

the Catach of Colum Cille = il Catach di San Columba

si trovano informazioni a riguardo qui: Cathach di san Columba - Wikipedia
mentre qui c'è la pagina del santo, Columba di Iona: Columba di Iona - Wikipedia

Ero in dubbio se mettere effettivamente la parola San nel nome dell'opera, in quanto mi sono chiesto se non fosse stato dichiarato santo a posteriori, e se per caso nel periodo storico di Viking Conquest non fosse ancora un uomo normale.
A quanto pare fu considerato e venerato come un santo a partire da subito, anche dal popolo, nonostante la Chiesa non abbia mai dichiarato la sua santità (non sono stato in grado di trovare notizie su una sua canonizzazione, per cui presumo non ci sia mai stata).

Piú informazioni qui:




Mi sono assicurato che il nome Colum Cille appaia almeno una volta nella mod, in modo da non perderlo, ed infatti ciò accade durante una missione, in un dialogo, non faccio spoiler.
...Ok, niente da obiettare...


Edit: Gothi lo lasciamo cosi' o lo traduciamo come Sacerdote...?
 
Last edited:
Meglio lasciarlo Gothi, è il nome originario. Con Sacerdote, poi, sono indicate altre stringhe che è meglio tenere visivamente diverse.
Sono d'accordo 👍


...mi riferisco alle icone con le navi che appaiono ogni tanto sulla mappa, e che non sono delle fortezze, come dice la traduzione, bensì delle semplici navi messe in secca...
certo sì, era chiaro, ma infatti la traduzione, sempre stando a Wiki ammesso che sia vero, comprende qualsiasi tipo di posto dove i Vichinghi sbarcavano dopo un assalto costiero, per rifugiarsi, riposare... Wiki dice che solo raramente erano fortificati. Secondo me in gioco questa cosa viene rappresentata, non al meglio, perché si vede che è un po' riciclata dal famoso Covo dei Razziatori della Costa di Warband (nordici :xf-wink:) ma comunque funziona, perché il luogo è un'insenatura circondata da rocce, sarebbe ben difesa anche senza muri o recinti, non ce n'è bisogno.

Comunque in realtà il punto non è nemmeno se il longphort è rappresentato bene in gioco, la questione è che noi come traduttori in questo caso incontriamo un termine unico e rilevante, non direttamente traducibile, anche se la parola approdo lo fa capire e come dici tu funziona. Il com'è in gioco a questo punto passa un po' in secondo piano, in quanto molte cose in gioco non sono rappresentate come ce le si aspetta, un po' per le limitazioni tecniche, un po' per mancanza di tempo...
Essendo che l'abbiamo fatto molte altre volte di lasciare il termine in lingua Old Norse (in questo caso addirittura specificatamente utilizzato in Irlanda), mi sembrava coerente mantenere questa linea.

...ora, visto che sono in minoranza, anche se convinto delle mie affermazioni, lascio a voi la decisione finale...:wink:
ci vorrebbe un quarto parere :LOL: Dov'è Gaxleep quando c'è bisogno?
È un dettaglio, sicuramente in entrambi i modi funziona, però vedo che lasciare i termini storici originali quando sono così tipici arricchisce la mod...
Comunque per ora lasciatelo, io intanto lo aggiungo al Glossario, poi in fase di revisione vedremo.
 

JabdiMelborn

ciauz^^
Section Moderator
M&BWBWF&SNWVC
Meglio lasciarlo Gothi, è il nome originario. Con Sacerdote, poi, sono indicate altre stringhe che è meglio tenere visivamente diverse.
Sono d'accordo
...Ricevuto, grazie...

certo sì, era chiaro, ma infatti la traduzione, sempre stando a Wiki ammesso che sia vero, comprende qualsiasi tipo di posto dove i Vichinghi sbarcavano dopo un assalto costiero, per rifugiarsi, riposare... Wiki dice che solo raramente erano fortificati. Secondo me in gioco questa cosa viene rappresentata, non al meglio, perché si vede che è un po' riciclata dal famoso Covo dei Razziatori della Costa di Warband (nordici :xf-wink:) ma comunque funziona, perché il luogo è un'insenatura circondata da rocce, sarebbe ben difesa anche senza muri o recinti, non ce n'è bisogno.

Comunque in realtà il punto non è nemmeno se il longphort è rappresentato bene in gioco, la questione è che noi come traduttori in questo caso incontriamo un termine unico e rilevante, non direttamente traducibile, anche se la parola approdo lo fa capire e come dici tu funziona. Il com'è in gioco a questo punto passa un po' in secondo piano, in quanto molte cose in gioco non sono rappresentate come ce le si aspetta, un po' per le limitazioni tecniche, un po' per mancanza di tempo...
Essendo che l'abbiamo fatto molte altre volte di lasciare il termine in lingua Old Norse (in questo caso addirittura specificatamente utilizzato in Irlanda), mi sembrava coerente mantenere questa linea.
...come ho già detto precedentemente modificherò le traduzioni precedenti che avevop tradotto con Approdo e d'ora in avanti lo lascerò come l'originale...

N.B.:...con Gaxleep ho avuto modo di parlare via PM pochi giorni fa e mi ha riferito di non essersi mai occupato di questa traduzione, probabilmente Switer deve averlo aggiunto, semplicemente perche' ha partecipato a tutte le traduzioni italiane precedenti...
 

thefirst1nvad3r

Section Moderator
M&BWBWF&SNWVC
Prova ad usare la funzione di ricerca all'interno per vedere se una parola è già stata tradotta in altre stringhe o meno.
Comunque come per le altre secondo me bisogna mantenerlo in lingua originale, perché la parola Holmgang ha un significato specifico.
 

JabdiMelborn

ciauz^^
Section Moderator
M&BWBWF&SNWVC
...Mi chiedo se alla fine, con tutti queste parole originali non tradotte, i dialoghi saranno comprensibili...
...resterà una delle cose da verificare una volta finita la revisione...
 

thefirst1nvad3r

Section Moderator
M&BWBWF&SNWVC
Il punto è che il gioco originale è in Inglese (moderno), ma ci sono tantissimi termini in antico norvegese, danese, irlandese, ecc..., quindi si presume ci sia stata una ricerca e un intento da parte degli sviluppatori nel voler usare termini antichi per restituire un'idea, un'atmosfera o semplicemente una fedeltà storica al videogioco.
Voler forzatamente tradurre questi termini, che nella maggior parte dei casi non hanno un corrispettivo nella nostra lingua e che quindi si tratterebbe più di interpretazione che di traduzione, potrebbe rovinare questo intento originario, semplificando forse un po' troppo i concetti.

Questa è pur sempre una mia opinione, non ho studiato a riguardo e potrei essere smentito. Poi, come dici tu, quando vedremo il lavoro che stiamo facendo direttamente nel gioco sicuramente avremo una visione più completa.
 
N.B.:...con Gaxleep ho avuto modo di parlare via PM pochi giorni fa e mi ha riferito di non essersi mai occupato di questa traduzione, probabilmente Switer deve averlo aggiunto, semplicemente perche' ha partecipato a tutte le traduzioni italiane precedenti...
Sì immaginavo, la ragione per cui Gax è dentro è perché il team di traduzione è lo stesso per tutti i giochi che sono stati tradotti usando Transifex, è tutta una grande "organizzazione" di Swyter, ed il team si chiama Warband Team, e c'è tutta la gente che ha tradotto cose fino ad ora.
L'organizzazione ha dentro di sé diversi progetti a carico, che si possono vedere qui:

Swyter localization (transifex.com)

Viking Conquest è solo uno dei vari progetti di cui ci si sta occupando. Anche Warband base figura nella lista.


...Mi chiedo se alla fine, con tutti queste parole originali non tradotte, i dialoghi saranno comprensibili...
...resterà una delle cose da verificare una volta finita la revisione...
Il punto è che il gioco originale è in Inglese (moderno), ma ci sono tantissimi termini in antico norvegese, danese, irlandese, ecc..., quindi si presume ci sia stata una ricerca e un intento da parte degli sviluppatori nel voler usare termini antichi per restituire un'idea, un'atmosfera o semplicemente una fedeltà storica al videogioco.
Voler forzatamente tradurre questi termini, che nella maggior parte dei casi non hanno un corrispettivo nella nostra lingua e che quindi si tratterebbe più di interpretazione che di traduzione, potrebbe rovinare questo intento originario, semplificando forse un po' troppo i concetti.

Questa è pur sempre una mia opinione, non ho studiato a riguardo e potrei essere smentito. Poi, come dici tu, quando vedremo il lavoro che stiamo facendo direttamente nel gioco sicuramente avremo una visione più completa.

Sono entrambe delle ottime osservazioni.
Secondo me qualche stringa andrà rivista per migliorarne la comprensione, sicuramente, e lo potremo fare usando qualche trucchetto;
se è un dialogo è facile trovare il modo di farlo senza perdere il termine Old Norse., e questo vale anche per i paragrafi di storia che appaiono a tutto schermo con l'illustrazione.
La vera sfida risiede nei termini che stanno da soli in qualche stringa, per esempio nella mappa o in qualche lista.

Se traduciamo fin da ora, siamo sicuri che i termini li perdiamo, però tutto sarà chiarissimo.
Se li lasciamo per ora possiamo sempre decidere dopo un po' d testing.

Ora che ci penso non è una brutta idea avere due diverse versioni che i giocatori possano scegliere, una più fedele e una totalmente tradotta :unsure:
 

JabdiMelborn

ciauz^^
Section Moderator
M&BWBWF&SNWVC
Ora che ci penso non è una brutta idea avere due diverse versioni che i giocatori possano scegliere, una più fedele e una totalmente tradotta :unsure:
...Penso che due versioni non sarebbero necessarie se mettessimo la traduzione italiana di una frase ed accanto quella originale tra parentesi...

Es.: Duello (Holmgang)

...comunque riprenderei questa discussione a revisione terminata e fino ad allora c'e' ancora un bel pò di lavoro da fare...



Edit:... seax = vecchio modo di chiamare knife (Pugnale)...

...stesso discorso, lo lasciamo originale...?
 
Last edited:
Edit:... seax = vecchio modo di chiamare knife (Pugnale)...

...stesso discorso, lo lasciamo originale...?
Sí, anche in questo caso, la prima stringa dove lo incontriamo in un dialogo spiega l'uso che se ne fa.
In questo caso abbiamo anche la scelta, su Wiki in italiano viene chiamato Scramasax, non so bene per quale ragione:

Scramasax - Wikipedia

peró non sembra una traduzione italiana, sembra solo una variante di seax sempre in Old Norse. Per cui lasciare seax grazie :xf-wink:
 
Top Bottom